Guardea, Daniele Ingiosi: “Grazie alla società per l’opportunità. Sono molto carico!”

Alessandro Madolini   13:30   12/06/2021   Promozione    561 views

Guardea, Daniele Ingiosi: “Grazie alla società per l’opportunità. Sono molto carico!”

Il Guardea, pochi giorni fa, ha ufficializzato Daniele Ingiosi come nuovo direttore sportivo. La società del presidente Fausto Monetini, inoltre, ha confermato il tecnico Filippo Avola per il campionato di Promozione 2021/22. Il neo ds ha appeso ufficialmente gli scarpini al chiodo e, al taccuino di www.calcioternano.it, ha voluto ringraziare il club rossoblù e svelare quali saranno gli obiettivi del Guardea nel prossimo torneo. “Ci tengo ad esprimere – ha affermato Ingiosi – tutta la mia riconoscenza alla società ASD Guardea. Quando mi è arrivata la chiamata non ci ho pensato due volte ed ho detto subito di si. E’ un’enorme opportunità per me, cioè iniziare a fare qualcosa da “grande”. Incominciare con il ruolo di direttore sportivo è molto bello ma anche di responsabilità. Le competenze tecniche non ci sono però metterò in atto tutte le mie conoscenze calcistiche per fare un buon lavoro. Se poi, entro breve, ci sarà la possibilità di partecipare ad un corso per direttori sportivi sicuramente ne farò parte. La società è decisa a fare un buon campionato, il mio entusiasmo è alle stelle e cercherò di trasmettere la mia carica all’interno del Guardea.”

Obiettivi per la stagione. “A livello di strutture il Guardea sta messo benissimo, c’è tutto: palestra, campo da calcio a 5, a 8 e a 11. Gli spogliatoi sono molto funzionali e ristrutturati da pochissimo. Veramente un impianto sportivo di altissimo livello. Il mister è in gamba e ci siamo capiti fin da subito, è una persona che la pensa come me. Obiettivi? Fare il meglio possibile, sicuramente non un campionato per raggiugere la salvezza all’ultima giornata. Le ambizioni ci sono, vogliamo fare le cose con professionalità. Ci serviranno 4/5 innesti di esperienza e poi con la Juniores, la quale parteciperà al torneo regionale A1, si potrà attingere a giovani promettenti del nostro vivaio.”

Dopo 21 anni di carriera da calciatore, tra campionati dilettanti e professionistici, il nuovo ruolo dietro una scrivania. “La pandemia ha accelerato questo distacco e quindi non è stato drastico. Lasciare il calcio giocato, in questo modo, è stato una “passeggiata”. Non nego che, appena mi hanno dato l’ufficialità del ruolo da ds nel Guardea, un po’ di nostalgia mi è venuta. Lascio alle spalle stagioni da calciatore, le quali mi hanno dato tanto, per intraprendere questo nuovo capitolo. Inoltre – ha concluso Daniele – aver ricevuto i complimenti di Silvano Fiorucci, Alessandro Cavalli ed altre persone che ruotano nel mondo del calcio anche a livelli importanti, mi ha riempito di orgoglio ed è stato un vero e proprio onore.”

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by