Ternana, Cristiano Lucarelli: “Il 4-3-2-1 sarà il modulo di partenza”

Ternana, Cristiano Lucarelli: “Il 4-3-2-1 sarà il modulo di partenza”

Un nuovo sistema di gioco per la Ternana del futuro. Nell’interessantissima conferenza di fine stagione mister Cristiano Lucarelli ha dato importanti spunti anche sul futuro tattico della squadra. Partendo dai moduli citati dalla lettera d’intenti, i quali ha sottolineato non siano vincolanti al 100%, Lucarelli ha affermato che sarà il 4-3-2-1 il modulo base per la prossima stagione. Accantonato quindi il 3-5-2, che nonostante i buoni risultati nel finale di campionato, non è lo schema giudicato più adatto alla rosa rossoverde. L’allenatore rossoverde ha confermato anche di averlo utilizzato con il parere contrario di Bandecchi, scelta dovuta soprattutto all’assenza di Falletti, giocatore che però tornerà imprescindibile.

Il 4-3-2-1 invece potrà essere la soluzione migliore per mettere nelle migliori condizioni sia proprio Falletti che Partipilo, come due trequartisti dietro la punta centrale. Lucarelli ha giudicato i suo giocatori offensivi “anarchici”, con per le loro caratteristiche che fanno fatica ad aiutare nella fase difensiva e per questo serve un centrocampista in più. Modulo che inoltre permette di rendere al meglio anche Palumbo, che da mezz’ala sinistra ha dimostrato di poter fare davvero la differenza. Ci sarà poi anche modo di intervenire sul calciomercato per coprire al meglio alcune posizioni, soprattutto in difesa e a centrocampo, dove le Fere hanno bisogno di fare un salto di qualità per poter lottare per le importanti ambizioni che Bandecchi e Lucarelli hanno condiviso.

LEGGI ANCHE: LA ‘PROFEZIA DEGLI ALLENATORI TOSCANI IN ROSSOVERDE’ E LA SERIE A

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by